Categorie
Diario di bordo

Progettando il futuro, dalla teoria alla pratica

Ed anche l’ultimo appuntamento è terminato.

Sergio Coppola ci ha mostrato alcuni elementi salienti di Project Management utilizzati nelle imprese per l’esecuzione di progetti, calandoli sul terzo settore, mentre Roberto Rossetto ci ha condiviso il modello di project planning che ha semplificato la sua vita da organizzatore di progetti per i giovani. Le slides sono raggiungibili a questo link.

Ma oltre a questo, nel settimo ed ultimo incontro abbiamo deciso insieme cosa fare del “patrimonio” di esperienze e connessioni raccolto insieme durante il nostro percorso, e si è anche discusso sul coordinamento e la potestà sull’iniziativa. Come annunciato, lasciando anche “fisicamente” l’incontro prima della fine dello stesso, ho comunicato che non intendo né posso continuare a coordinare questo percorso. La conclusione in plenaria è stata che è in formazione un Gruppo di Coordinamento, lanciato da Sergio e Roberto con APG – Agenzia di Promozione dei Giovani. Le modalità con cui si formeranno calendari, resoconti, individueranno responsabili e la gestione generale, è ancora aperta al contributo di chi vuole. Per entrare a far parte del Coordinamento o per contribuire in altri ruoli al futuro di Attiviamoci – Let’s get Active è stato lanciato il modulo di valutazione che ho inviato nella mail di resoconto, per coloro a cui va di avere voce in capitolo.

Questo resta l’ultimo aggiornamento direttamente coordinato da me, visto che i prossimi proverranno direttamente dalla casella mail di APG, inviate da Sergio, Roberto e chiunque altro vorrà unirsi a questa avventura.

Di mio per concludere il percorso ho invitato a compilare questo modulo di valutazione e di proposta per i prossimi sviluppi del percorso. All’interno di questo stesso modulo è possibile trovare una sezione in cui manifestare l’interesse a rivestire un ruolo nella struttura futura di Attiviamoci.

Altri aggiornamenti: resta confermato l’incontro promosso da Mariateresa Ariniello sul manuale “Constellation” riguardante il razzismo invisibile. Si svolgerà Giovedì 18, ma i dettagli arriveranno on le prossime email; intanto ci sarà il tempo di organizzarsi ed incontrarsi coerentemente, usando questa settimana di pausa per costituire ed avviare i lavori del Gruppo di Coordinamento.

Altro aspetto, per dare a ciò che abbiamo compiuto in questo percorso una sua ordinata organizzazione, chiederò a chi ha contribuito ai singoli incontri di predisporre un testo che potremo raccogliere come “atti” di questo esperimento partecipativo. Poiché si baserà anche sulle registrazioni degli incontri, con l’ultima email ho chiesto di dimostrarmi l’interesse a far parte del gruppo di redazione di questa “raccolta” che potrà facilmente diventare una pubblicazione. Basterà dare una mano nella raccolta dei testi relativi a quanto affrontato direttamente durante le registrazioni; quindi una semplice sbobinatura o poco più.

La jamboard è sempre aperta, a maggior ragione per chi non lo hai fatto ancora; il link per le iscrizioni è ancora lo stesso, ed è possibile diffonderlo pure a maggior ragione per poter definire di più e meglio quello che ne sarà del nostro percorso.

Anche se il nostro percorso si è concluso, ho ricordato che è possibile ancora contribuire ai suoi sviluppi nel modo più aperto e cooperativo possibile, in particolare compilando in modulo di valutazione.

Ho concluso ricordando il link al modulo di iscrizione a tutta l’iniziativa, anche se abbiamo concluso questo percorso è un modo con cui dargli una qualche continuità; quindi è ancora possibile condividerlo tra le reti personali ed organizzative così da continuare questa strada nelle modalità che vorrà, che vorremo dargli: https://form.jotform.com/203064730939053

Link al modulo: http://bit.ly/3aKoasS

image_pdfimage_print
image_pdfimage_print